Biennale Enogastronomica

19 giorni di appuntamenti, 80 mila visitatori, 600 espositori, 100 show cooking, oltre 50 eventi tematici, 20 presentazioni di libri e appuntamenti culturali, più di 30 ristoranti coinvolti in città, 4 eventi di solidarietà e infine 3 le grandi città italiane coinvolte oltre a Firenze: Milano, Roma,Venezia.
Sono questi i numeri della Biennale Enogastronomica che per quasi un mese ha riunito nel capoluogo toscano quanto di più attuale il mondo del food propone.
Dal Giappone del sake, al produttore a km zero, la Biennale è stata la vetrina privilegiata per raccontare come cambia il rapporto tra cibo e società, intendendo l’enogastronomia come esperienza culturale di conoscenza.
“È un successo che va oltre ogni aspettativa e che non era assolutamente scontato – afferma Santino Cannamela, presidente della Biennale Enogastronomica – L’edizione 2016 ha infatti segnato un’evoluzione importante della Biennale che, nata otto anni fa per riscoprire le radici della cucina tradizionale, è cresciuta al punto di rivolgersi a un pubblico vasto e coinvolgere espositori sempre più internazionali. Non posso che esprimere un sincero grazie a tutti coloro che hanno partecipato alla costruzione di questo incredibile risultato. Carichi di motivazioni da domani ci mettiamo a lavoro per l’edizione 2018”.
La cultura del cibo ha sposato luoghi cittadini inediti come l’ex centro per l’arte contemporanea di Firenze EX3, un suggestivo ambiente urbano recuperato e destinato a centro espositivo dove è stata allestita la “Casa della Biennale”. Il pubblico ha potuto scoprire in anteprima lo spazio che a partire dal prossimo 2017 – per volontà del Comune di Firenze – diverrà il “Museo della Memoria”.
Arte, musica, letteratura, convegni, appuntamenti tematici, sono stati cornice ideale per  mostre mercato, degustazioni e show cooking: Eventi “pop” si sono alternati ad appuntamenti “gourmet” in un calendario singolare che ha offerto basi per un confronto su ciò che si rinnova e cambia nel comparto del food, tra tradizione, ricerca e futuro.
Il progetto Biennale Enogastronomica è sostenuto dalla Camera di Commercio di Firenze con il patrocinio dalla Regione Toscana, dalla Città Metropolitana di Firenze e dal Comune di Firenze.

Link: biennaleenogastronomica.it

« »